Categorie
Aromatizzanti

Cannella

Famiglia : Lauraceae

Nomi stranieri : Ceylon cinnamon (inglese), Ceylon zimtbaum (tedesco) Cannelle de Ceylon (francese)

 

Principi attivi : olio essenziale contenente aldeide cinnamica, resine, tannini, pectine

Proprietà : aromatizzanti, stimolanti, digestive, carminative, astringenti, antisettiche

Usi e funzioni :

La cannella, che in realtà è la corteccia dei rami di questa pianta, è molto utilizzata in cucina per preparare dolci, salse, condimenti e liquori, vieni impiegata anche nell’ industria dei profumi e, per coprire odori e sapori sgradevoli, in quella farmaceutica. Il suo olio essenziale stimola e tonifica il corpo in generale, agevola le funzioni digestive, accelera respirazione e battito cardiaco e funge anche da vermifugo e antisettico. La cannella ha anche capacità oxitociche cioè di far contrarre l’ utero, quindi in passato veniva usato per limitare emorragie e regolare il flusso mestruale. Per uso esterno viene adoperata in preparati contro la tigna e come coadiuvante per disinfettare la bocca. L’ uso di estratti casalinghi destinati all’ ingestione è sconsigliato dato che potrebbero esserci delle complicazioni dovute ad un sovradosaggio.

Preparati per uso esterno :

Tintura : 20 g in 100 ml di alcool a 70°, lasciar macerare per 8 giorni, assumere in caso di ulcere nella cavità orale mettendone qualche goccia in un bicchiere d’ acqua, facendo più sciacqui al giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *