Categorie
Lezioni di Equitazione

Il maneggio

In una scuola di equitazione, il campo dove si va a cavallo si chiama maneggio. Durante la lezione sarà l’istruttore a darti indicazioni su come muoverti ma nel caso in cui dovessi condividere il maneggio con altre persone devi sapere come gestire il traffico!

Prima cosa da sapere: si dice che lavori a mano destra quando l’interno del maneggio è alla tua destra  e a mano sinistra quando l’interno del maneggio si trova alla tua sinistra. Il maneggio si tiene a destra: se incontri un altro cavaliere che arriva in direzione opposta alla tua, devi tenere la mano alla tua destra, lui farà altrettanto.

 

 

Il maneggio di solito npn misura meno di 40×20 metri ed è contrassegnato da 8 lettere convenzionali.

Ecco i principali traggitti per muoversi nel maneggio:

Il circolo: prepara il cavallo a girare verso l’interno del maneggio all’altezza della lettera che sta a metà del lato corto.

La volta: prepara il cavallo a girare verso l’interno del maneggio e fai un cerchio che non superi la linea centrale del maneggio.

La mezza-volta: prepara il cavallo a girare verso l’interno del maneggio, tracciando un cerchio immaginario, esegui metà del cerchio poi taglia in diagonale e raggiungi di nuovo la pista.

Il cambiamento diagonale: attraversa il maneggio da un angolo a quello opposto, cambiando mano. Di solito il cambiamento diagonale si fa al trotto sollevato, aumentando un po al velocità. Quando arrivi di nuovo sulla pista, rimettiti al trotto seduto, oppure cambia la diagonale del trotto sollevato.