Menta Acquatica

Famiglia : Lamiaceae

Nomi locali : Mentassu, Puniol, Balsamita acquatica, Menta de riu


Principi attivi : olio essenziale contenente mentolo, cineolo, mentofurano, terpeni, resine, sostanze amare

Proprietà : rinfrescanti, digestive, antifermentative, antispasmodiche, leggermente analgesiche

Usi e funzioni:

La menta viene largamente utilizzata nel settore culinario e farmaceutico per il suo gradevole aroma. Dal punto di vista medico stimola la digestione, blocca le fermentazioni intestinali, attenua spasmi e dolori colici e seda il vomito inoltre ha un buon potere antimicrobico e leggermente analgesico.

Preparati per ingestione :

Utilizzando foglie o fiori :

Infuso : 1-2 g in 100 ml di acqua,per aiutare la digestione e sedare dolori, bere dopo i pasti in quantità variabile dalla tazzina alla tazza.

I seguenti preparati calmano la nausea, il mal di testa e i dolori intestinali :

Tintura : 20 g in 100 ml di alcool a 70°, all’ occorrenza assumere 1-2 cucchiaini in acqua zuccherata.

Tintura vinosa : 2 g in 100 ml di vino bianco, lasciar macerare per 8 giorni, bere un bicchierino all’ occorrenza.

Preparati per uso esterno :

Infuso : 5 g in 100 ml di acqua, in caso di infiammazioni della cute applicare garze imbevute sulle zone interessate, in caso di alto cattivo o infiammazioni delle vie aeree far bollire dell’ acqua e respirare i vapori ottenuti buttando dentro delle piccole manciate di menta.

Tintura : 20 g in 100 ml di alcool a 70°, lasciar macerare per 8 giorni, in caso di dolori nevralgici e reumatici applicare garze imbevute sulle zone interessate.

Uso cosmetico :

Gli infusi di menta hanno funzione tonificante e leggermente astringente e rinfrescante sulle pelli irritate mentre buttando un paio di manciate di foglie nella vasca si ottiene un bagno decongestionante e rinfrescante.

Autore dell'articolo: Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *