Misure in materia fiscale

L. 21/11/2000 n. 342 art. 32
Misure in materia fiscale
Art. 32.
(Dísposízioni in materia di spese veterínaríe)
1. Nell’articolo 13-bis, comma 1, dei testo unìco delle imposte sui
redditi, approvato con decreto dei Presidente della Repubblica 22
dicembre 1986, n. 917, concernente detrazioni per oneri, dopo la
lettera c) è inserita la seguente:
“c-bís) le spese veterinarie, fino all’ímporto dì lire 750.000,
limitatamente alla parte che eccede lire 250.000. Con decreto dei
Ministero delle finanze sono individuate le tipologíe di animali per le
quali spetta la detraibilità delle predette spese;”.
2. Le disposizioni dei comma 1 si applicano a partire dal periodo
d’imposta 2000.
3. Alla copertura delle minori entrate derivanti dall’attuazione dei
comma 1, stimate in 5 miliardi di lire a decorrere dall’anno 2001, si
provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento
iscritto, ai fini dei bilancio triennale 2000-2002, nell’ambito dell’unità
previsionale di base di parte corrente “Fondo speciale» dello stato di
previsione dei Ministero dei tesoro, dei bilancio e della
programmazione economica per l’anno finanziario 2000,
parzialmente utilizzando l’accantonamento relativo al Ministero
medesimo.
4. In sede di prima applicazione, il decreto dei Minìstero delle
finanze dì cui alla lettera c bís) dei comma 1 dell’articolo 13-bis dei
citato testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto dei
Presidente della Repubblica n. 917 dei 1986, introdotta dal comma 1
dei presente articolo, è emanato entro sessanta giorni dalla data di
entrata in vigore della presente legge.

Autore dell'articolo: Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *