Sheep Dog

CLB Italian Sheepdog Cup
Regolamento valido per la Classe 1, 2 e 3 per il raggiungimento del titolo

Proposta di bozza a cura di Mirco Lulli
approvata dal Consiglio del CLB in data 17 Dicembre 2004

Partecipanti:
possono partecipare tutti gli iscritti al CLB – Cani da Lavoro su Bestiame e con cani regolarmente iscritti ai libri genealogici riconosciuti FCI e ISDS con Border Collie e Kelpi e con tutte le razze in grado di condurre greggi in percorsi inglesi di Classe 1, Classe 2 e Classe 3 secondo il regolamento CLB già riconosciuto dall’ENCI.

Durata del Campionato
Il campionato denominato CLB Italian Sheepdog Cup di Classe 1, Classe 2 e Classe 3 ha durata di un anno e parte con il 1° Gennaio di ogni anno e termina il 31 dicembre dello stesso anno.

Passaggi di Classe
I passaggi alla Classe superiore sono facoltativi durante l’anno per cui e a discrezione del conduttore e/o proprietario del cane decidere il passaggio alla Classe superiore.
Tutti i punteggi accumulati sono validi per la categoria in cui si sono determinati i punti stessi.
Il passaggio alla categoria superiore determinano il punteggio per la categoria superiore e per lo stesso anno, per cui è possibile partecipare nello stesso anno al CLB Italian Sheepdog Cup di Classe 1 e di Classe 2 e così via.
Esempio: se a inizio anno partecipo a 5 Gare  in Classe 1, i punti ottenuti in quelle 5 Gare sono utili per la partecipazione al CLB Italian Sheepdog Cup di Classe 1 e le Gare successive in Classe 2 sono utili per la partecipazione al CLB Italian Sheepdog Cup di Classe 2.
Essendo quindi facoltativo il passaggio di Classe fino al 31 dicembre, posso decidere di rimanere nella Classe 1 per completare il campionato CLB Italian Sheepdog Cup di Classe 1.

Punteggio
Il sistema di calcolo del punteggio per ogni Trial (gara) è determinato dal numero di partecipanti per ogni Classe e alla posizione nella classifica del Trial stesso, come raffigurato nella seguente tabella.

 

CALCOLO DEL PUNTEGGIO PER OGNI TRIAL

Partecipanti 

50% dei punti

N° di cani a punti

 7°

3

1,5

2

1,5

0,5

0

 

 

 

 

 

4

2

2

2

1

0

 

 

 

 

 

5

2,5

3

2,5

1,5

0,5

0

 

 

 

 

10

5

5

5

4

3

2

1

0

 

 

13

6,5

7

6,5

5,5

4,5

3,5

2,5

1,5

0,5

 

16

8

8

8

7

6

5

4

3

2

1

24

12

12

12

11

10

9

8

7

6

ecc.

Trial ufficiali
Sono valide per la qualifica del CLB Italian Sheepdog Cup, tutte i Trials effettuati sul territorio nazionale e con Giudici riconosciuti FCI, ISDS e ENCI.
Possono essere validi anche Trials esteri solo se riconosciuti come Trials di Qualificazione per i team italiani ai Continentali o ai Mondiali.

Omologazione al CLB Italian Sheepdog Cup
Chi desidera omologare la propria qualifica deve fornire al CLB – Cani da Lavoro su Bestiame entro il 31 Gennaio dell’anno successivo al Campionato, le schede di valutazione in copia a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno alla segreteria: CLB Vico San Carlo, 1 – Bergamo
Tale regolamento viene approvato all’unanimità con le varianti che seguono:
– possono essere omologate anche gare estere preventivamente riconosciute
– per il CLB Italian Sheepdog Cup;
– dovranno essere conteggiate almeno il 50% delle gare ufficiali
– il nome sarà CLB Italian Sheepdog Cup
– l’inizio di tale trofeo è il primo Gennaio di ogni anno e si conclude il 31 Dicembre
– questo regolamento è pubblicato sul giornalino e sul sito del CLB

Il Consiglio del CLB

Milano, 17 Dicembre 2004

 

da: http://www.clbdog.it/modules/ 

Autore dell'articolo: Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *